Milice Canadienne

FR54-96
XVIII sec.
Scala:54 mm

Descrizione:
All'inizio della colonizzazione francese delle Americhe, la “Nouvelle France” dovette affrontare la minaccia rappresentata dalle tribù irochesi, in particolare vicino a Montreal e Trois-Rivières. In questo contesto, nel quale l’apporto delle truppe regolari francesi era insufficiente, sia come numero sia come arrivi dalla madre patria, si rese necessario formare un gruppo di difesa armato, ricorrendo agli abitanti della colonia.

Storia:
Fondata, di fatto, nel 1649, la milizia canadese fu ufficialmente riconosciuta da Luigi XIV nel 1669. Ogni abitante di età compresa tra i 16 ei 60 anni era in pratica un miliziano e la mobilitazione non richiedeva alcun decreto. Ogni uomo doveva possedere un suo fucile, polvere da sparo, munizioni in quantità sufficiente per essere pronto ad andare in missione. Esisteva almeno una compagnia di miliziani per ogni parrocchia, ciascuna con 50-80 uomini. Ogni compagnia era guidata da un capitano della milizia con l'assistenza di un tenente e una bandiera. I sottufficiali di solito completavano i ranghi. Gli ufficiali della milizia erano normalmente eletti per cooptazione. La scelta veniva, quindi, approvata dal governatore. Il capitano della milizia era distinto dal fatto che indossava una gorgiera dorata e una spada. Oltre ai compiti militari, svolgeva occasionalmente il ruolo di ausiliario di giustizia nella risoluzione di piccole controversie. Durante la Guerra si occupò anche di consegnare il denaro ai soldati francesi in modo che potessero alloggiare con gli abitanti della parrocchia. Ottenne anche, dal governatore della Nuova Francia, il potere di far rispettare le direttive delle autorità centrali. Il capitano della milizia era di solito uno degli abitanti più abbienti. Possedeva, infatti, maggiori beni mobili e immobili rispetto al contadino medio. In tempo di pace, i membri delle compagnie si allenavano una volta al mese, la domenica e nei giorni festivi. Dovevano normalmente possedere un’arma ma in tempo di guerra, tuttavia, le armi furono prestate per la durata del conflitto a coloro che non le possedevano. La Milizia assimilò molte delle abitudini dalle popolazioni native. Indossavano normalmente abiti civili, una cintura e racchette da neve. Eccellenti nella guerriglia nella foresta, a differenza dei soldati francesi, abituati alla guerra tradizionale, erano famosi per il loro coraggio e audacia dalle autorità locali.

Materiale:
Resin

Pittore:
Danilo Cartacci

Scultore:
Antonio Zapatero Guardini

Numero Pezzi 8 - Peso 80 gr. - Prezzo 28 €


Gli Artisti che l'hanno dipinta


 
Warning: require(Admin/phpstat/php-stats.recphp.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.meridianaitalia.com/home/Admin/phpstat/php-stats.redir.php on line 14 Warning: require(Admin/phpstat/php-stats.recphp.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.meridianaitalia.com/home/Admin/phpstat/php-stats.redir.php on line 14 Fatal error: require(): Failed opening required 'Admin/phpstat/php-stats.recphp.php' (include_path='.:/php5.3/lib/php/') in /web/htdocs/www.meridianaitalia.com/home/Admin/phpstat/php-stats.redir.php on line 14