Winds of War

FR75-88
North Cheyenne Warrior
Scala:75 mm

Descrizione:
Agricoltori ed artigiani del Minnesota, i Cheyenne vennero spinti verso le pianure alte dall'espansione Sioux del 1750 circa. Il loro nome deriva dal termine Sioux Sha-hì-ye-na che significa "Popolo di lingua straniera".

Storia:
Attorno al 1830 possedevano cavalli ed erano diventati tipici nomadi delle pianure, che cacciavano il bisonte e l'antilope. Si divisero in due gruppi, uno alle sorgenti del Platte, l'altro, a sud, lungo il fiume Arkansas. Il trattato di Fort Laramie sancì questa divisione. Profondamente religiosi, la loro visione del cosmo comprendeva un universo dalla complessa simbologia. Pregavano il Padre Cielo e la Madre Terra. Esaltavano la visione di guerrieri soprannaturali e con gli Arapaho furono probabilmente i migliori a praticare la Danza del Sole. Unici tra gli indiani, portavano in battaglia involti sacri come talismano. I Cheyenne del sud li chiamavano "Frecce Sacre", i Cheyenne del nord "Sacro Cappello di Medicina". Le “frecce” sono ancora occasionalmente in uso. Erano ben organizzati con 10 bande maggiori e 44 capi designati per saggezza e valore; tra questi i più famosi furono Coltello Che Non Taglia, Piccolo Abito, Due Lune e Piccolo Lupo. Quattro capi erano scelti per esercitare la maggiore autorità. Nonostante la loro forza, non furono mai una tribù numerosa: nel momento della massima espansione erano solo 3500 (anche a causa del colera del 1849). I settentrionali fecero guerra ai coloni bianchi e parteciparono alla battaglia di Little Bighorn nel 1876. I loro parenti meridionali non combatterono davvero fino a quando il villaggio di Black Kettle non fu attaccato in Colorado nel 1864 e sul Washita nel 1868, nonostante avessero firmato il trattato di Medicine Lodge del 1867. Si unirono poi alla rivolta dei Comanche del 1874-75. Nonostante le loro vittorie, il numero dei coloni aumentava, e così gli eserciti; con l'eliminazione dei bisonti, infine, gli indiani delle pianure vennero distrutti. Imbattuti sul campo, i Cheyenne furono confinati in riserve; 4500 vivono oggi sul fiume Tongue nel Montana.

Materiale:
Resin

Pittore:
Danilo Cartacci

Scultore:
Antonio Zapatero Guardini

Numero Pezzi 16 - Peso 80 gr. - Prezzo 45 €


Gli Artisti che l'hanno dipinta


 
Warning: require(Admin/phpstat/php-stats.recphp.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.meridianaitalia.com/home/Admin/phpstat/php-stats.redir.php on line 14 Warning: require(Admin/phpstat/php-stats.recphp.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.meridianaitalia.com/home/Admin/phpstat/php-stats.redir.php on line 14 Fatal error: require(): Failed opening required 'Admin/phpstat/php-stats.recphp.php' (include_path='.:/php5.3/lib/php/') in /web/htdocs/www.meridianaitalia.com/home/Admin/phpstat/php-stats.redir.php on line 14